Amphipolis.gr | città fondata da Alessandro Magno – Fondamenta di città di Alexander

Fondamenta di città di Alexander

Alexander
Alexander

Alexanderdi biografo Plutarco di Cheronea afferma che Alessandro il grande fondò città non meno di settanta, che erano centri importanti delle culture greche in Oriente. Da questi fondamenti, il saggio di Cheronea implica, il Macedone conquistatore ha cambiato la natura dei suoi sudditi orientali da barbari in persone civili.

Questo esagerato in. Per quanto sappiamo, Alessandro fondò alcune venti città: la città greca reale, poleis, che Plutarco deve aver avuto in mente, le guarnigioni militari permanenti o katoikiai, e gli insediamenti militari temporanei, phrouria. Altre città sono stati semplicemente ripopolato o appena rinominato.

  1. Alexandrupolis: fondata nel 340 dal principe ereditario. Questa è stata una città veramente greca, costruito tra il Maedians, una tribù sulle rive della Strymon. Deve essere stato da qualche parte nel quartiere di moderna Sandanski in Bulgaria.
  2. Alessandria nella Troade: una città vicino a Troy, fondata nella primavera del 334. E stata fondata da uno di Alexander successori.
  3. Alessandria dell'Eraclea: una città in Caria, Forse fondata come una guarnigione o insediamento militare nell'inverno del 333. Probabilmente, fu fondata da uno dei successori di Alexander, che chiamarono per l'ex re.
  4. Alessandria vicino a Isso: Probabilmente un permanente guarnigione dove veterani della battaglia di Isso potrebbe iniziare una nuova vita, insieme con gli abitanti locali. Moderno Iskenderun in Turchia.
  5. Pneumatici: ripopolata con gli emigrati e nativi in 332/331, insieme a un presidio permanente macedone.
  6. Gaza: ripopolata con gli emigranti europei e nativi in 331, insieme a un presidio permanente macedone.
  7. Alessandria: il sito è stato scelto nel mese di gennaio 330; la città fu fondata su 7 Aprile. Questa è stata una città interamente greco-macedone, anche se c'era anche un quarto nativo e un quartiere ebraico. Gli ebrei e i nativi erano cittadini di seconda classe (testo).
  8. Alessandria in Aria: Forse, la capitale degli Ariani Artacoana venne ripopolata con nativi e veterani macedoni nel mese di settembre 330. Probabilmente è stato significato come un presidio permanente. In alternativa, Questa era una città completamente nuova. Moderno Herât in Afghanistan.
  9. Prophthasia in Drangiana: la capitale Drangian Phrada era appena rinominata nel mese di ottobre 330; “Prophthasia” significa “Anticipazione”. Moderno Farâh in Afghanistan.
  10. Alessandria in Arachosia: la capitale Aracrosiani Kapisa venne ripopolata con nativi e veterani macedoni nell'inverno del 330/329. E ' stato un presidio permanente. Moderno Kandahâr in Afghanistan, che porta ancora il nome di Alessandro (derivata da Iskandariya, il rendering di arabo e persiano di “Alexander”).
  11. Alessandria del Caucaso: il Gandarian capitale KapiŠa-kaniŠ venne ripopolata con 4,000 nativi e 3,000 Greca e macedone veterani nel mese di marzo 329. E ' stato un presidio permanente o una città greca, anche se molti coloni sentivo che era una colonia punitiva. Chârikâr moderno vicino a Kabul in Afghanistan.
  12. Eschatê di Alessandria: fondata nell'estate del 329 come presidio permanente sul Jaxartes (Syrdar'ya). Si stabilì con veterani macedoni e greci e servi della gleba nativi. Moderno Khodzent in Tagikistan.
  13. Alessandria sulla Oxus: rifondazione di una città persiana, si stabilì con greco e iraniano veterani e servi della gleba nativi. Probabilmente la moderna Ai Khanum in Afghanistan. Probabilmente fondata nella primavera del 328.
  14. Sei città a nord di Oxus. Popolato con nativi prigionieri di guerra che ha servito come servi per i soldati macedoni. Inteso come guarnigioni permanenti, insieme formano una sorta di muro contro le tribù del Nord, il Sacae. Una di queste città può essere identica a Termez moderno in Uzbekistan.
  15. Alessandria in Margiana: rifondazione di una città persiana nell'oasi di Maria in Turkmenistan moderno. Si stabilì con macedone, Greco e iraniano veterani e servi della gleba nativi.
  16. Arigaeum: la capitale di Aspasian venne ripopolata con nativi e veterani macedoni nella primavera del 326. E ' stato un presidio permanente. Nawagai moderna in Pakistan. Nel quartiere sono stati diversi insediamenti militari temporanei: Bazira, Ora, e Massaga.
  17. Nicea e Bucephala: doppia Fondazione delle guarnigioni permanenti su sponde opposte della Idaspe (Jhelum), fondata nel maggio 326 sul campo di battaglia. Si stabilì con il greco, Macedone, e veterani iraniani e nativi. Moderna Jhelum in Pakistan? La città aveva grandi cantieri, il che suggerisce che sono stati concepiti come un commercio di centro.
  18. Alessandria sulla Hyphasis: fondata nel mese di luglio 326 sul confine orientale dell'Impero di Alessandro. Si stabilì con i veterani di origine sconosciuta.
  19. Alessandria su Indo: fondata nel mese di febbraio 325 alla confluenza della Indus e il Acesines (Chenab), probabilmente sul sito di un vecchio, Insediamento persiano. Si stabilì con nativi e veterani della Tracia. UCH in Pakistan. Aveva grandi cantieri, il che suggerisce che era stata pensata come un commercio di centro.
  20. Un'altra città su Indo: fondata nella primavera del 325 tra i Sogdiani indiani. Probabilmente una temporanea stazione militare a nord di Rohri.
  21. Pumilia (“base navale”) or Xylinepolis (“città di legno”): temporaneo insediamento militare, fondata nel mese di luglio 325 al posto di una precedente, Città indiana. Sgomberato dopo settembre 325. Bahmanabad moderna, 75 chilometri nord-est di Hyderabad.
  22. Rhambacia: una città tra il Oreitians che venne fortificato da Efestione e Leonnato nell'autunno del 325. Se è stato inteso come un presidio permanente, e ' presto è stata sgomberata. Bela moderna nel Pakistan.
  23. Alessandria in Carmania: Se questa città fu fondata da Alessandro (e non da Seleuco), deve essere stato un presidio permanente fondato nel mese di gennaio 324. Forse moderno Golâshkerd in Iran.
  24. Alessandria in Susiana: poco distante dalla foce della Tigris. Probabilmente si stabilirono con macedone, Nativi e veterani greco e iraniano. Più tardi conosciuta come Spasinou Charax. Nel quartiere di Al Qurnah in Iraq.

Queste erano le città che furono fondate da Alexander. La maggior parte di loro sono insediamenti militari, dove sono stati lasciati veterani macedone e greco. Non erano felici, così lontano nel Mediterraneo, e in almeno due occasioni – entrambi dopo una relazione della morte di Alessandro – i veterani di nostalgia di casa ha deciso di andare a casa.

http://www.Livius.org

Lascia un commento