Amphipolis.gr | Il mistero della tomba Amphipolis.

tomba-Grecia-Amphipolis-001_86275_990x742 Una misteriosa tomba reale in Grecia può tenere un parente o socio di Alexander il grande, qui raffigurato in un mosaico da Pompei. Fotografia di Araldo de Luca, Corbis

Heather Pringle, per National Geographic

Suspense è in aumento come archeologi vagliare di indizi per l'identità della persona seppellita con pompa e circostanza nella misteriosa tomba Anfipoli in che cosa ora è la Grecia settentrionale. Il team di ricerca pensa la tomba è stata costruita per qualcuno molto vicino Alexander il grande, la madre, Olympias; una delle sue mogli, Roxane; uno dei suoi preferiti generali; o forse il suo amico d'infanzia e amante, Efestione.

Negli ultimi tre mesi, archeologo Katerina Peristeri e il suo team hanno fatto una serie di allettanti scoperte nella tomba, da colonne scolpite magistralmente nelle forme di giovani donne a un pavimento a mosaico raffigurante il rapimento della dea greca Persefone. Costose opere d'arte della tomba tutte risale al tumultuoso tempo intorno alla morte di Alessandro Magno, e ricorda la presenza di una persona importante.

Alexander stesso fu quasi certamente sepolto in Egitto. Ma luoghi di riposo finale — e ricchi dati storici e genetici possono contenere — di molti membri della sua famiglia sono sconosciuti. Lo scavo presso Anfipoli è associato per aggiungere un nuovo capitolo alla storia di Alexander il grande e la sua famiglia, una dinastia come ricca di intrighi, cospirazione, e spargimento di sangue come l'immaginario Lannister nella popolare serie televisiva Game of Thrones. Tra la famiglia di Alessandro, "il re o sovrano che ha finito per morire nel suo letto era raro,"dice Philip Freeman, un biografo di Alessandro Magno e uno storico classico Luther College in Decorah, Iowa.

Intrighi di Palazzo

Per capire questi intrighi di Palazzo, uno deve iniziare con il padre di Alexander, Filippo II, che salì al trono di Macedonia antica in 359 A.C.. Al momento, Macedonia era un Regno di modesta montagna nord della Grecia antica, ma Filippo aveva grandi sogni. Trasforma in una macchina militare disciplinata esercito della Macedonia da un gruppo di combattenti ragtag, ed egli muniti di un'arma mortale nuova, la sarissa, una lunga lancia progettata per mantenere le truppe nemiche di chiusura su sue falangi.

http://derwombat.NET/2015/05/25/The-Mystery-of-the-Amphipolis-Tomb/

Lascia un commento